Cereali,  Primi Piatti,  RICETTE

ORZO CON ASPARAGI, POMODORINI CONFIT E MANDORLE

L’orzo con asparagi, pomodorini confit e mandorle è un primo piatto leggero e ricco di sapore. Si prepara in poco più di mezz’ora ed è perfetto anche riscaldato al microonde. Potete, quindi, tranquillamente prepararlo il giorno prima per portarlo in ufficio o prepararlo la sera per il pranzo del giorno successivo.

I pomodorini, tagliati a metà, e conditi con olio, origano e zucchero vengono cotti in forno. Successivamente  vengono aggiunti all’orzo lessato ed agli asparagi, precedentemente cotti in padella. Il piatto viene poi completato con delle mandorle tostate e tritate grossolanamente.

L’ispirazione per questa ricetta mi è venuta dal libro “The grain bowl” di Nik Williamson, da cui avevo tratto anche la ricetta del farro con barbabietola e capperi.

Orzo asparagi pomodorini mandorle

Orzo asparagi pomodorini mandorle

ORZO CON APARAGI, POMODORINI CONFIT E MANDORLE

Preparazione 10 minuti
Cottura 30 minuti
Tempo totale 40 minuti
Porzioni 2 persone

Ingredienti

  • 140 g orzo perlato
  • Una decina asparagi
  • 250 g pomodorini
  • Origano
  • Zucchero semolato
  • Olio extravergine d'oliva
  • Sale
  • Mandorle senza pelle

Istruzioni

  1. Tostate le mandorle in un pentolino antiaderente, poi tritatele grossolanamente.

  2. Lavate i pomodorini, tagliateli a metà e posizionateli su una teglia rivestita di carta forno.

  3. Conditeli con olio, sale, origano e poco zucchero. Cuoceteli in forno ventilato a 170° per 20-30 minuti.

  4. Nel frattempo sciacquate l'orzo con acqua fredda e lessatelo.

  5. Tagliate gli asparagi a pezzetti.

  6. Scaldate due cucchiai d'olio in una padella, unite gli asparagi, salate e cuoceteli aggiungendo poca acqua.

  7. Scolate l'orzo ed unitelo agli asparagi. Unite anche i pomodorini confit. Mescolate per far insaporire bene.

  8. Completate con le mandorle tritate e servite.

Oroz asparagi pomodorini mandorle

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.